Categories
blog

Cinque fantastici modi di giocare tigre del drago dal vivo

Cinque strategie vincenti per giocare a Dragon Tiger online

Se si è appassionati ai giochi per soldi è impossibile non aver sentito mai parlare del Baccarat, uno dei passatempi più diffusi nei casinò online (anche quelli con funzionalità live dove si gioca, quindi, via webcam). Più inconsueto è imbattersi, invece, in Dragon Tiger.

Se il casinò dal vivo scelto lo propone, il consiglio è di non esitare a testarlo. È un antico gioco di carte di origine cambogiana, molto dinamico e dalle partite piene di colpi di scena. Vincere una partita a Dragon Tiger live è un risultato alla portata di tutti, a patto di fidarsi dei suggerimenti che seguono!

Imparare a scommettere

Dragon Tiger live è estremamente intuitivo: sul tavolo vengono posizionate due carte, una nella posizione del Drago (Dragon, appunto), una in quella della Tigre (che ovviamente è Tiger). Al giocatore a quel punto viene chiesto di scommettere su una delle due posizioni, oppure di puntare sull’opzione del pareggio.

In alcuni tavoli, non tutti, viene resa possibile anche l’opzione del pareggio a livello di stesso seme. Altre possibili puntate includono indovinare carte dall’otto in su, dall’otto in giù, oppure pari o dispari. Casi particolari a parte, nelle regole di base vince il giocatore che indovina chi ha la carta più alta, se Tigre o Drago.

Contare le carte? Complicato, ma…

Per chi ha pazienza e abilità numeriche contare le carte è complicato ma non impossibile a Dragon Tiger, avendo l’accortezza di entrare in una stanza con un dealer che gestisce un numero di mazzi basso (nei tavoli standard si gioca con otto mazzi di carte).

Una delle strategie alternative, benché il concetto di base sia lo stesso, è di fare attenzione ai semi che sono usciti più spesso. Saper calcolare il numero di semi che sono già stati distribuiti, la loro frequenza e quelli invece rimasti sul mazzo è fondamentale per arrivare a una vittoria.

I rischi di scommettere sul pareggio

Puntare sulla possibilità che ci sia un pareggio in Dragon Tiger è una delle tentazioni che si parano sulla strada di ogni nuovo giocatore. Questo perché, a seconda del numero di mazzi utilizzati nello specifico tavolo, il pareggio paga almeno 8:1 – l’anticamera per un bel gruzzoletto!

Quello che va detto però è che, prendendo in considerazione una partita con un numero standard di mazzi, le possibili mani sono ben 86.320: di queste, solo 6.488 sono pareggi. Cosa vuol dire? Che inseguire un pareggio è un’impresa, e insistere su questo tipo di risultato potrebbe presto esaurire il budget a disposizione di ogni giocatore!