Blackjack: giocare come veri professionisti

Il Blackjack è uno dei giochi d'azzardo più in voga nei casinò. Può sembrare solo divertente ma non è così semplice come sembra. Per vincere servono abilità, conoscere il gioco e avere una strategia. Si possono provare vari metodi per ridurre il vantaggio del banco e aumentare le possibilità di vincita.
Consigli di base per il Blackjack

Migliorare il proprio gioco

Di seguito in questa pagina, troverete alcuni metodi base per migliorare il vostro gioco e la vostra strategia al tavolo del Blackjack. Come prima cosa verranno trattati gli aspetti generali del gioco, e successivamente le strategie da utilizzare a seconda della mano che vi verrà servita.

Imparare le basi del gioco

Prima di sedervi al tavolo ed iniziare a giocare, è bene imparare le regole base del gioco del Blackjack. Nel nostro sito web trovate tutte le informazioni necessarie e scoprire tutti i diversi aspetti fondamentali di uno dei giochi di carte più famosi al mondo.

Non sperperare i soldi! Controlla il tuo capitale.

Il denaro a disposizione è una delle cose a cui prestare più attenzione quindi meglio suddividere le puntate con prudenza. Se siete alle prime armi, è bene non strafare: puntate somme basse in modo da abituarsi al ritmo del gioco e allo stile (aggressivo o meno) degli altri giocatori.

Imparate a lasciare.

Sapere quando abbandonare il tavolo è importante soprattutto durante una serie negativa: continuando a giocare finireste per arrabbiarvi ancora di più perdere somme importanti. Lasciare il tavolo è importante anche quando si sta vincendo per assicurarsi di intascare i guadagni a fine serata! Fate pause regolari per non perdere la concentrazione.

Regola numero uno.

Non giocate a Blackjack per soldi se state bevendo! L'alcool annebbierà la vostra abilità di prendere decisioni ragionate e portandovi a perdere molto di più del solito.
Blackjack per principianti

Consiglio #1

Imparate le basi! Nulla è più importante del conoscere le regole fondamentali del gioco, (qualunque esso sia) soprattutto a Blackjack.

Consiglio #2

Non giocate mai a un tavolo da Blackjack che paghi 6:5. Giocate sempre al tavolo che paga 3:2. Un gioco da 8 mazzi che paghi 3:2 è sempre meglio di una partita a un mazzo che paghi 6:5.

Consiglio #3

Meno mazzi ci sono, meglio è. Questo è vero solamente se le regole sono uguali su tutti i tavoli. Quindi, tra una partita a 2 mazzi e una a 6 con le stesse regole, quella da 2 sarà quella con maggiori possibilità di vincita.

Consiglio #4

I tavoli non sono tutti uguali: regole diverse portano a vincite diverse. Cercate sempre quello piuù vantaggioso. I migliori sono quelli dove il banco è obbligato a stare con un morbido 17.

Consiglio #5

Non utilizzate il sistema di scommesse Martingale che richiede di raddoppiare la vostra puntata in caso di perdita: è pericoloso. Prima o poi, vi capiterà di perdere una lunga serie di mani. Il sistema Martingale potrà funzionare all'inizio ma, non appena inciamperete in una serie di sconfitte, perderete tutti i guadagni fatti in precedenza.

Consiglio #6

Giocare con puntate minori non significa perdere meno. Se giocate 20 Euro per mano su un tavolo che paga 6:5, avrete uno svantaggio del 2% e una perdita stimata di 40c per mano, mentre in uno con limite alto, avrete uno svantaggio di 0.26% con una perdita stimata di soli 26c per 100 Euro.

Consiglio #7

Non puntate sull'assicurazione! Non importa quanto sia il valore della vostra puntata o della vostra mano, l'assicurazione è una pessima scelta! Solo 4 carte su 13 finiranno per dare Blackjack al banco se ha un asso. Le puntate sull'assicurazione pagano solo 2:1 e sono sempre puntate in perdita.

Consiglio #8

È più probabile che il banco decida di stare se ha un 5 o 6. Non raddoppiate carte dal 7 in giù solo perché vedete un 5 o 6. Potrebbe capitarvi un'altra carta bassa che vi costringerebbe a chiamarne ancora. Il banco gioca sempre con cautela e cercherà sempre di non sballare.

Consiglio #9

Ricordate di non stare mai su un 17 morbido. Questa mano non può sballare con l'aggiunta di una sola carta e può solo vincere contro un 16 o meno del banco nel caso decidiate di stare. Se vi dovesse capitare questa mano ricordate che dovrete sempre chiamare o raddoppiare.

Consiglio #10

Il banco non controlla le carte. Anche nel caso in cui le carte non stiano girando a vostro favore, non siate maleducati! Che ci crediate o no, i mazzieri preferiscono che voi vinciate per ricevere mance sostanziose e non amano particolarmente dover sentire i continui lamenti dei giocatori!

Consiglio #11

Non basate le vostre puntate su un presentimento e non fatevi trascinare dalle emozioni. Cercate di avere una strategia ben precisa, programmate in anticipo le vostre puntate e come giocare le vostre eventuali mani in modo da evitare errori. Fidarsi delle proprie sensazioni non è un modo efficace per vincere.

Consiglio #12

Giocate sempre seguendo la strategia migliore nonostante il valore della vostra puntata. Stare con un 14 solo perché si sta giocando la cifra più alta della giornata per evitare di sballare non è sicuramente la scelta migliore. Giocate a seconda della mano e non a seconda dei soldi.

Consiglio #13

Se il vostro obiettivo è quello di accumulare punti comp, cercate sempre di sedere a un tavolo pieno. Questo perché, a un tavolo al completo, il gioco si svolge molto più lentamente, consentendovi di partecipare alla partita per un periodo di tempo maggiore senza aumentare i vostri rischi.

Consiglio #14

Non abusate della possibilità di arrendersi. Usatela solo nei casi in cui abbiate un 16 contro un 9, 10 o asso del banco o quando vi troverete con un 15 contro un 10 del banco. Se siete in grado di contare le carte, conoscerete sicuramente i momenti migliori in cui arrendervi.

Consiglio #15

Non raddoppiate mai una coppia di 4. In questo caso si chiama sempre, a meno che non si stia affrontando un 5 o 6, nel quale caso è meglio optare per uno split. Raddoppiare due 4 è un errore molto comune, ricordate che non raddoppiereste mai un 3,5 o un 2, 6.

Consiglio #16

Qualunque siano stati i risultati precedenti del tavolo a cui state giocando, non vuol dire che continueranno. Una serie di vittorie o sconfitte prima del vostro arrivo non modificherà affatto le vostre possibilità di vincita, per cui non lasciatevi influenzare dai risultati o i commenti dei giocatori precedenti.

Consiglio #17

Andare all-in non è mai una scelta opportuna. Tenete sempre da parte abbastanza denaro per raddoppiare o fare uno split della vostra mano. Non esiste scenario peggiore del vedersi servire due assi, non avere abbastanza soldi per fare uno split e venir poi serviti due figure di seguito finendo per sballare!
Fare o non fare lo split di una coppia

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

  • Non fate mai uno split con due 10. Una mano di due 10 è ottima poiché vi dà un totale di 20 punti. In questo caso il banco non avrà altra opzione se non quella di tentare di arrivare a 21 per vincere e la possibilità che accada è sempre molto rara.
  • Se doveste decidere di fare uno split, ricordate che non avete modo di prevedere le carte che vi verrano servite e potreste finire per ricevere un 2 ottenendo un valore della mano molto basso. Questo non è un rischio che vale la pena correre, visto il valore iniziale della vostra mano.
  • Non fate mai uno split di due 5. Una mano di due 5 ha un valore totale di 10. Il miglior modo per procedere in questo caso è quello di raddoppiare. Lo split qui non è una buona idea poiché raddoppierebbe la possibilità di ritrovarsi con due mani del valore di 10 ciascuna.
  • È meglio avere una mano modesta che vi dia però possibilità di ottenere un punteggio accettabile e magari vincere, che non due che mani difficili da giocare e che quasi sicuramente vi faranno perdere a causa del loro valore troppo basso. Questo consiglio vale anche per le coppie di 4 e le coppie di 10 poiché, anche con esse, uno split diminuirebbe drasticamente le vostre possibilità di ottenere una buona mano.
  • Fate sempre lo split di una coppia di assi. Questo perché si aumentano le possibilità di ottenere un'ottima mano. E spesso sarà vincente!
  • Assicuratevi di fare split di una coppia di 6 nel caso il banco abbia una carta di un valore tra 3 e 6.
  • Fate sempre split di una coppia di 7 se il banco ha un carta di un valore tra 3 e 7.
  • Fate sempre split di una coppia di 8. La maggior dei giocatori vi consiglierà di fare split se vi viene servita una coppia di 8. Il valore totale della vostra mano sarà di 16 e viene considerata la mano peggiore di tutto il Blackjack. In caso di chiamata, le possibilità di ricevere una carta di valore basso sono minime. Facendo split, raddoppierete la vostra chance di ottenere almeno una figura raddoppiando così anche le vostre probabilità di vittoria.
  • Dovete fare split di una coppia di 9 se il banco ha una carta di un valore tra 2 e 9.

I seguenti consigli riguardano le cosiddette mani dure con valore da 12 in su. Per mani dure si intendono le mani con un valore dal 12 in su che non comprendano un asso.

Se avete una mano dura di valore compreso tra 12 e 16 e il banco ha una mano di valore tra 2 e 6, dovrete automaticamente decidere di stare. Le possibilità che, partendo da una mano di basso valore, il banco vinca non sono molte.

Se avete una mano dura di valore tra 12 e 16 e il banco ha una mano di valore dal 7 in su, la cosa migliore da fare è chiamare. In questo caso il banco ha ottime probabilità di ottenere una mano più alta della vostra con la sua seconda carta; chiamando vi assicurerete almeno di avere una chance.
State con una mano dura da 17. Se venite serviti un 17 (o qualsiasi valore più elevato) l'opzione migliore è stare. Mani dal 17 in su sono ottime poiché tutte molto vicine al 21.

Ulteriori consigli per avere una strategia infallibile.

Di seguito troverete tutti i consigli per giocare al meglio le cosiddette mani morbide. Una mano morbida consiste di un asso e un'altra carta che non sia una figura.

Chiamate con un 17 morbido. Con questa mano dovrete sempre chiamare poiché avrete un'ottima probabilità di ottenere un punteggio ancora migliore.
Chiamate sempre anche con una mano morbida di valore minore di 17. Anche in questo caso avrete ottime possibilità di aumentare il valore della vostra mano; al contrario, stare vi rende statici e dà modo al banco di scegliere se chiamare o meno aumentando le sue probabilità di vincita.
Se avete un 18 morbido potete chiamare (la scelta migliore sarebbe quella di raddoppiare) se il banco ha in mano un 8, 9 o 10.

Raddoppiare la puntata è un'altra delle opzioni efficaci messe a vostra disposizione nel gioco del Blackjack. Però, per imparare l'arte del raddoppiare, bisogna sapere quali sono le situazioni migliori in cui farlo.

Potrete raddoppiare nei seguenti casi:

  • La vostra è una mano morbida di 13 o 14 e il banco ha un 5 o un 6.
  • La vostra è una mano morbida di 15 o 16 e il banco ha un 4, 5 o un 6.
  • La vostra è una mano morbida di 17 o 18 e il banco ha una mano di valore tra 3 e 6.
  • La vostra mano vale 9 e il banco ha carte di un valore tra 2 e 8.
  • La vostra mano vale 10 e il banco ha carte di un valore di 9 o meno.
  • La vostra mano vale11 e il banco ha carte di asso o una carta del valore di 10.
FAQ sui nostri consigli.

Sto vincendo alcune mani di fila, meglio aumentare la posta in gioco?

Non esistono serie positive, ricordatelo sempre. Il fatto che abbiate vinto alcune mani di fila non è altro che una coincidenza. La cosa migliore è continuare a giocare come avete fatto fin ad ora senza esagerare poiché la fortuna potrebbe girare.

Sto perdendo! Devo aumentare la mia puntata per recuperare i soldi persi?

Assolutamente no! Non c'è alcuna garanzia che vinciate la prossima mano o quella successiva. Riguadagnare tutto in poche mani è altamente improbabile. È meglio prendersi una pausa per rinfrescarsi le idee prima di ricominciare a giocare in modo da riuscire ad essere lucidi.

Altri giocatori stanno vincendo a quel tavolo, meglio andare a giocare con loro?

Questo è un altro dei miti del Blackjack. Non esiste un tavolo o un banco ‘fortunato'. Vi accorgerete velocemente che il risultato del vostro gioco non ha nulla a che fare con il tavolo o il banco.

Per una serata in compagnia, vale la pena giocare a Blackjack per divertirsi?

Certo, è sempre divertente giocare a Blackjack e, se doveste anche vincere, sarebbe un ottimo modo per coronare una serata perfetta. Ma ricordate sempre di evitare il tavolo da Blackjack se avete bevuto poiché potreste rischiare di perdere molti soldi in poco tempo.

Qual è il modo migliore per imparare a giocare?

Per giocare come i professionisti, dovrete memorizzare le strategie di base. Prendete un mazzo di carte e giocate da soli. Controllate, su 100 giocate, quante volte avreste fatto la scelta giusta e provate e riprovate fino a che non sarete certi di aver usato sempre la strategia migliore.

Sono felice quando vinco ma molto arrabbiato quando perdo, è normale?

A nessuno piace perdere e tutti amiamo vincere ma, al tavolo, le emozioni sono vostre nemiche.
Non lasciatevi trasportare dalle emozioni quando state giocando poiché finirete per perdere lucidità e fare giocate sbagliate. Imparate a controllare le vostre emozioni.

Il mio casinò propone una variante del Blackjack con regole diverse. Dovrei provarla?

Non c'è nessun male nel provare un gioco nuova ma assicuratevi di comprendere a pieno le varianti delle regole e in quale modo si differenzia dal Blackjack standard. Controllate inoltre in vantaggio del banco per capire se avrete maggiori o minori probabilità di vincita.

Dovrei stare con un 17 morbido? È un ottimo punteggio e penso di poter vincere!

Questo è un errore molto comune commesso dai principiante del Blackjack. Non dovete mai stare con un 17 morbido (un asso e un 6), dovete sempre chiamare. Statisticamente, le vostre probabilità di vincita aumentano in modo significativo chiamando un'altra carta.

Finirò per perdere la concentrazione se mi concedo una pausa tra una partita e l'altra?

Probabilmente no. Fare una pausa ogni tanto, una breve passeggiata, fermarsi per mangiare qualcosa o semplicemente allontanarsi dal tavolo per un po' è una buona idea: vi aiuta a rimanere concentrati e mantenere sotto controllo le emozioni.

Mi sento in dovere di dare la mancia al mazziere. Devo farlo?

Non dovete farlo e non dovete sentirvi obbligati. Nel caso in cui abbiate vinto, è consigliabile però lasciare una mancia prima di lasciare il tavolo. Ricordate che il banco non ha nessun controllo sulle carte e quindi una mancia non vi farà ricevere alcun favoritismo.