Categories
blog

Roulette americana e Roulette europea

Roulette americana e Roulette europea: le differenze

Quando i nuovi arrivati nel mondo dei casinò online si trovano a dover scegliere su quale tavolo della Roulette giocare per soldi, potrebbero non avere idea del fatto che “americana” ed “europea” (“francese”, in alcune circostanze) non sono solo aggettivi a effetto piazzati accanto al nome del gioco.

Roulette americana ed europea si differenziano per alcuni particolari e “regole d’ingaggio”, per così dire. Queste differenze sono presenti anche online, ai tavoli live o tradizionali.

Saper distinguere la prima dalla seconda è indice di competenza da parte del giocatore, ma rivela anche il suo profilo di gambler: più prudente o più audace, a seconda dei casi.

Come distinguere Roulette americana ed europea

La Roulette americana si ispira alla Roulette francese delle origini, nel Diciassettesimo secolo: presenta caselle numerate da 1 a 36, più uno zero e un doppio zero.

Una casella in più della Roulette francese attuale, chiamata appunto “europea”, dove il doppio zero non esiste e lo zero è su campo verde.

Non è l’unica differenza tra i due tipi di “girelle” (che è poi il nome italiano della Roulette).

In alcuni tipi di roulette americane, a seconda delle regole indicate prima dell’inizio della partita, se la pallina finisce sul doppio zero tutte le puntate vanno automaticamente al banco: altri vantaggi per il casinò, insomma!

Live Roulette Italia

Altre differenze tra Roulette americana ed europea

Nella Roulette francese vige la regola dell’ “en prison”: quando la pallina termina sullo zero singolo, metà delle puntate vanno al banco, metà finiscono nella zona delle puntate semplici, da dove verranno assegnate a seconda del risultato del giro successivo.

Si tratta di una regola spesso applicata dalle Roulette europee.

Altre Roulette europee poi hanno il “partage”, che fino a un certo punto funziona come l'”en prison”.

Infatti anche nel partage la casella chiave è lo zero: se la pallina finisce qui, il giocatore può decidere di riprendersi metà di quanto ha puntato (“partager” vuol dire “dividere”), rinunciando al proprio turno.

Dove si vince più forte, alla Roulette europea o a quella americana?

Per quell’unica casella in più che possiede, la Roulette americana concede al banco maggiori possibilità di vincita, quindi l’europea è più vantaggiosa per i giocatori: infatti, il casinò che offre la roulette americana ha un margine di guadagno del 5,26 per cento circa.

Per contro, in una Roulette europea questo margine si dimezza, diventando circa del 2,7%.

Va da sé, allora, che il payout è percentualmente più alto nelle roulette europee, aggirandosi intorno al 97,3%, mentre sui tavoli verdi americani scende fino al 94,74%: facendosi due conti in tasca, si capisce che rimanere nel proprio continente conviene di più!