Cos’è il Texas Hold’Em live?

Il Texas Hold’Em, lo sapranno anche i meno esperti, è forse la variante del poker più famosa al mondo: resa celebre da innumerevoli film e programmi tv, è ormai parte della cultura popolare. Ma contrariamente a quanto si potrebbe supporre, è possibile praticarla anche lontano dai casinò!
Infatti non solo esistono dei software che riproducono in tutto e per tutto le dinamiche di gioco, veri e propri videogame con le carte: il Texas Hold’Em ormai si può giocare anche live, dal vivo, E online. Questo grazie alla connessione internet, che permette all’aspirante giocatore di collegarsi con le migliori sale e giocare in diretta streaming!

Regole base del Texas Hold’Em

Come nel poker, anche nel Texas Hold’Em sono distribuite cinque carte: però non tutte insieme, e questo aumenta il brivido del gioco! Il banco infatti ne distribuisce due subito a ogni giocatore, e poi complessivamente altre cinque: tre vengono date subito, le restanti due in mani successive (a ogni mano si punta).
Le puntate servono a vedere quali altre carte verranno distribuite, cosa fondamentale perché questo “mini mazzo” può essere combinato liberamente con le due carte che si hanno in mano per avere la migliore mano possibile e vincere la partita. Queste naturalmente sono solo le regole base di un gioco che ha a sua volta molte varianti!

La strategia di base del Texas Hold’Em

Dinamica com’è, ogni partita di Texas Hold’Em vede trionfare i giocatori con la tecnica più aggressiva, che non vuol dire per forza quelli con la migliore mano: infatti in questo tipo di poker prevale spesso chi bluffa, e anzi bluffare è consigliato (senza strafare, altrimenti questa strategia diventerà un boomerang).
A parte il bluff, si consiglia spesso di non giocare tanto per farlo e per vedere che carte verranno pescate dal mazziere: proprio per i suoi molti imprevisti, nel Texas Hold’Em è meglio passare la mano quando le carte non promettono nulla di buono. Sapere interpretare il linguaggio del corpo dei concorrenti è un’altra buona idea.
Texas Hold'Em Casinò Live

La storia del Texas Hold’Em

Diversamente dal poker, la cui origine si perde realmente nella notte dei tempi (c’è chi ne fa risalire la nascita addirittura all’antica Persia), per il Texas Hold’Em abbiamo un’origine più che precisa: i primi anni del Novecento a Robstown, negli Stati Uniti. E precisamente nel Texas: ecco spiegato il suo nome!
Inizialmente il gioco non ha avuto affatto fortuna: arrivato nel tempio del gioco di Las Vegas circa a metà degli anni Sessanta, non trovava presa sul pubblico perché l’unico casinò che lo proponeva era distante dal centro cittadino, e quindi dalle zone più bazzicate da professionisti e turisti. C’è voluto un trasloco, infine, per farlo decollare…

Giocare a Texas Hold’Em in Italia

Come accennato all’inizio di questo focus, il Texas Hold’Em è molto conosciuto grazie a film e tv, ed è per questo particolarmente popolare in Italia: sia nei casinò fisici che quelli virtuali, è fra le principali attrazioni, di certo la variante del classico poker che è più amata.
Non solo casinò: in Italia esiste la Federazione Italiana Gioco Poker, la FIGP, che si fa garante del corretto svolgimento delle partite al di fuori delle sale da gioco fisiche organizzando tornei e incontri conoscitivi. Per chi non ha un circolo vicino alla propria abitazione, è evidente che giocare online può costituire un’ottima alternativa.

Questa pagina è disponibile anche in questi paesi

Casinoble UK Casinoble US Casinoble DE Casinoble ES Casinoble JP Casinoble IN Casinoble CA Casinoble NZ Casinoble NL Casinoble SE