Categories
blog

Vinci a Dragon Tiger

Le strategie per vincere a Dragon Tiger

Dragon Tiger è l’eccitante gioco di carte proveniente dall’estremo Oriente che sta vivendo un vero e proprio boom nei casinò online: semplice (ci sono solo due carte) e veloce, sono sempre più le sale da gioco che si dotano di questo passatempo che però confonde ancora molti gambler meno esperti.

In questa breve guida andremo a spiegare come rendere Dragon Tiger un gioco non solo spassoso, ma anche potenzialmente redditizio: questo perché diversamente da quanto accade altrove, qui si vince anche scommettendo sull’eventuale risultato di pareggio.

Lo faremo indicando strategie consigliate ma anche ammonendo su quelle che invece funzionano solo in caso di memoria autenticamente fotografica.

Contare le carte è davvero possibile?

Per esempio, diverse guide consigliano di contare le carte o di tenere presente quali semi siano stati distribuiti più frequentemente.

Se questa strategia è sicuramente possibile quando si gioca fra amici o in famiglia (anche se non è proprio corretta!), nei casinò e particolarmente in quelli online non funzionerà.

Questo perché nelle sale da gioco dove si vincono soldi veri, siano esse fisiche o virtuali, non si usa un solo mazzo da gioco, ma ben otto (questo è lo standard comunemente accettato). Tecnicamente, contare le carte così è comunque possibile, a patto di tenere un taccuino e appuntarsi ogni passaggio, però è molto faticoso!

Non scommettere sul pareggio

Come accennato, nel Dragon Tiger si può scommettere anche sul pareggio, risultato che paga 8 a 1, ma che è anche molto raro, il che dà al banco un margine molto elevato.

Invece di scommettere su questo autentico… unicorno, la migliore strategia è di puntare sul banco, visto che comunque parte avvantaggiato.

Questa strategia apparentemente controintuitiva permetterà di vincere poco ma in maniera più costante, con un numero maggiore di puntate fortunate.

In questo modo sarà possibile mettere da parte un gruzzoletto che inizierà con l’essere esiguo ma che potrebbe crescere nel tempo: tutto sta nell’essere pazienti, la qualità principale che deve avere chi gioca a Dragon Tiger!

I sistemi di scommessa? Non funzionano

È vero: anche i meno esperti sono svelti a dire che Dragon Tiger non è altro che una versione semplificatissima del Baccarat.

Non per questo, però, il gioco può trarre vantaggi dai sistemi creati per vincere a quel gioco (o ad altri). Il motivo è piuttosto evidente.

Proprio perché è troppo semplice, i sistemi non riescono ad “agganciare” la matematica che regola un gioco come il Dragon Tiger. Quindi non credete a chi ve ne dovesse proporre.

A oggi, le uniche due strategie funzionanti sono:

  • contare le carte (meglio se ai tavoli con meno di 8 mazzi);
  • non puntare sul pareggio.

Casinò con Dragon Tiger