Poker: il giusto piano, per raggiungere i propri obiettivi

Che tu sia agli inizi della tua carriera di giocatore, o che possa vantare diverse centinaia o migliaia di ore passate al tavolo, c'è sempre modo di poter migliorare. Il miglioramento nel poker non è diverso dal processo che, in qualsiasi altra disciplina, porta ad alzare il proprio livello. Detto questo, in questa guida abbiamo voluto sintetizzare un piccolo vademecum di consigli che sicuramente ti aiuteranno ad elaborare un piano per portare il tuo gioco ad un livello più alto, a prescindere dalla tua situazione attuale.

Qual è la tua situazione attuale nell'ambito del poker?

Tanto per cominciare, definisci oggettivamente la tua posizione attuale. L’ego è da sempre un pessimo alleato, che non aggiunge nulla alle tua qualità di giocare ma che piuttosto ti rende ceco, ti impedisce di vedere i tuoi difetti e punta i riflettori sui tuoi punti di forza, impedendoti di fare un lavoro di sana autocritica. Nel definire la tua situazione, cerca di essere il più oggettivo possibile. Guardati dall’esterno, se ti riesce, e fai in modo di restituire a te stesso un’analisi chiara della tua posizione.

Fatto questo, è arrivato il momento di determinare l’obiettivo che vuoi raggiungere. Non avere paura di porti obiettivi che siano “troppo ambiziosi”: il poker è una disciplina molto “democratica”, sotto questo punto di vista, e se sei disposto ad impegnarti veramente, potrai raggiungere i tuoi traguardi. Vuoi diventare il miglior giocatore del mondo? Ebbene, scrivilo. Vuoi diventare un giocatore professionista? Il miglior giocatore della tua cerchi di amici? Arrotondare il tuo stipendio giocando part-time? Metti tutto per iscritto. Nuovamente, non avere paura di essere onesto: è importante definire con chiarezza ciò che si vuole e ciò che non si vuole. Un volta fatto questo step, dividi il tuo obiettivo in tanti obiettivi più piccoli che puoi raggiungere più brevemente. A volte, un traguardo molto distante può esercitare un effetto motivante, ma anche scoraggiarci per via della distanza.

Hai mai sentito l’espressione anche il più lungo dei viaggi comincia con un passo?

Ebbene, scomponi la distanza che passa fra te ed il tuo obiettivo, nell’insieme di step che lo compongono. Fai a questo punto un elenco di tutte le caratteristiche ed abilità che devi sviluppare per arrivare dove vuoi arrivare. Conosci le statistiche del gioco? Fino in fondo? Hai modo di poter migliorare sotto questo aspetto? Come te la cavi con la gestione psicologica? E con la lettura degli avversari? Sai mantenere i nervi saldi quando conta veramente, o sei vittima delle tue emozioni? Sei in grado di capire quali avversari stiano bluffando e quali abbiano delle buoni mani? Se sì, quanto spesso sbagli? E come puoi diminuire questa incidenza?

Allenamento, allenamento, allenamento!

Come ultimo step, trova delle risorse didattiche. Corsi, video corsi, seminari, libri, materiale di ogni tipo: non c’è mai fine all’apprendimento. Se ne hai modo, affiancati ad un coach che abbia già esperienza nell’insegnamento, e noterai subito dei miglioramenti. Ovviamente, la tua tenacia ed il numero di ore passate ad allenarvi, faranno la differenza. Se non puoi recarti in casinò fisici, cimentati in quelli online. L’importante, è che alla fine del mese tu abbia accumulato un numero sufficiente di ore di esercizio!

Buon lavoro!

Lukas

Lukas

Capo redattore

Luca è uno dei principali autori qui su Casinoble ed è entrato nel mondo del casinò grazie alla sua passione per il poker online. Inoltre, Luca è un fan accanito delle scommesse sportive. Qui su Casinoble, potrai trovare articoli realizzati da Luca in merito a: giochi con croupier dal vivo, scommesse sportive e strategie di scommessa.

Most Recent News

Ottieni le ultime informazioni